Ci sembrava di avere trovato la chiave segreta del mondo

C’era la neve con il suo silenzio rassicurante e c’eravamo noi a guardarla scendere da sotto il piumone. C’eri tu che ti preoccupavi che io fossi ben coperta e che non prendessi freddo. C’eri tu che riesci a farmi ridere fino alle lacrime. C’eri tu che dovevi mettere una cosa sola nello zaino e sei riuscito a dimenticartela e c’erano le nostre risate quando hai aperto lo zaino ed era vuoto.

C’eri tu che riesci a farmi emozionare con un frase sul nostro futuro e io vorrei che tutto ciò che stiamo progettando per il nostro domani, fosse realtà già oggi.

C’eri tu che riesci a sussurrarmi che sono bella anche se avevo addosso quel pigiama discutibile.

C’eri tu e ovunque io sia, se sono con te mi sento a casa.

 

 

 

 

 

 

Annunci

10 pensieri su “Ci sembrava di avere trovato la chiave segreta del mondo

  1. Questa è una grande arte: parlare di qualcosa di assolutamente particolare, specifico, eppure toccare ogni lettore nel suo profondo. Il maestro di questo, io credo, è Marcel Proust 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...