Basta, me so rotta li cojoni (1)

Oggi sono particolarmente nervosa e vorrei prendere un carro armato e distruggere qualcosa. Dato che non ho trovato un carro armato in casa mia, farò un elenco di cose che ultimamente mi fanno salire la carogna e fanno nascere in me la voglia di gridare un centinaio di vaffanculo al minuto. Probabilmente ci saranno altre puntate, quindi inauguro la rubrica :”Basta, me so rotta li cojoni”.

Pronti.

Partenza.

Via.

  • non sopporto la gente che ostenta i propri impegni lavorativi, delle serie “io lavoro 36 ore al giorno, 8 giorni su 7, non ho ferie, viaggio con il pannolone perché non ho tempo di recarmi nel locale dove è ubicato il sacro trono” e poi ha il tempo di pubblicare 750 post al giorno su fb/wp etc e fa 150 aperitivi a settimana. Anche io faccio un lavoro impegnativo, ma lo ammetto…il tempo per cazzeggiare lo trovo e ne vado fiera.

 

  • non sopporto quelli che alla cassa si mettono a chiacchierare con i commessi. Andate al bar a parlare e non rompete i coglioni a me.

 

  • odio profondamente coloro che ascoltano la musica senza le cuffie per strada, sui bus, sui treni etc. Che lo squaraus vi colga. E che manchi la carta igienica.

 

  • non sopporto (posso dire odio?) i proprietari di animali che si comprano un cane spendendo 1500 euro e poi rompono il cazzo per pagare un vaccino.

 

  • non sopporto chi se ne va senza salutare (anche se si tratta di una conversazione uozzappara)

La lista continuerà prossimamente.

 

Annunci

71 pensieri su “Basta, me so rotta li cojoni (1)

  1. Odio tante cose… chi ascolta musica senza cuffie in giro è fastidioso oltre ogni limite.
    Chi fa 5000000 di post e dice che non ha mai tempo… un consiglio: postane uno decente e fatti un bidè, cazzo (scusa…). E poi hai il tempo per fare altro.

  2. Pensavo che quella della musica in diffusione fosse un fenomeno esclusivamente locale dalle mie parti. Ricordo quando prendevo il treno, alla stazione c’era sempre qualche gruppetto di liceali che aveva fatto sega a scuola. Cellulare alla mano, si deliziavano con musica di questo tipo

    ad alto volume. Che poi non c’è l’esigenza perché i tuoi compagni a pochi centimetri a meno che non siano audiolesi sentono lo stesso. Non c’è bisogno di farlo sentire anche a chi è a 10 metri. Ma forse loro volevano condividere con tutti.

    1. Conta che adesso (dico adesso ma sarà un anno o forse due) vanno tanto di moda i diffusori wireless, lo tengono nello zaino e fanno partire i pezzi direttamente dallo smartphone.

      1. E pensa che “l`artista” che ho postato e` il piu` raffinato. Ho sentito cose peggiori che non saprei neanche riportare perche` non saprei come cercarle. Cioe` questo “artista” di nome e` conosciuto, ma ci sono atrocita` che solo un vero purista del genere puo` tirare fuori. Mi dispiace che io non ti possa mettere al corrente, ti prego di perdonare la mia ignoranza musicale e di non avercela con me.

  3. eppure dalla foto in fondo al blog non sembreresti pericolosa. però le apparenze ingannano. Nervosetta, non c’è che dire. Dimmi dove passeggi che evito i posti.
    Certo che il primo non sopporto è veramente monumentale nella sua spacconeria.
    Dormi serena, Domani è un altro giorno – come oggi – 😀

  4. Ciao! Intanto ottimo il riferimento alla sig.na Silvani… poi concordo, soprattutto sulla gente che lavora talmente tanto che la domenica pomeriggio non può uscire… ma riesce a seguire 18 serie tv contemporaneamente…

  5. Io detesto chi usa 9 messaggi di whassapp per una cosa comunicabile in uno di tre righe…
    Odio chi risponde OK dopo aver visualizzato…
    Odio chi non saluta entrando e uscendo
    Odio chi toglie il saluto e lo ridà senza un motivo valido o senza apparenti cambi di realità…
    Odio chi compra animali…
    Odio chi usa basi alcoliche pessime per fingere di saper servire cocktail…
    Odiavo lo Stato Sociale, ho smesso.

  6. Ho appena cercato Post del Giorno sul motore di ricerca ed è comparso il tuo! Na bbella bbotta de vita! Ma sei marchigiana?
    Questa tua espressione mi è davvero molto familiare!
    Comunque a me m’ha proprio rotto li cojoni le persò che capisce tutto loro e quello che dici tu nemmeno lo sente, le persò che le hai amiche su Facebook ma nemmeno te saluta se te incontra per strada, li tamarri che va in giro con le macchine turze e sente la musica a tutto,quilli che con indifferenza te passa davanti al supermercato perchè c’ha il figlio piccolo che lo aspetta in macchina o perchè sta per perdere il treno o perchè si sente poco bene (tutte cose realmente accadute)!
    Grazie per lo sfogo!!! 🙂 Ce vole proprio, ogni tanto…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...