I wish I was special.

Va tutto bene. Manca un mese ad un traguardo importante. Sono soddisfatta del mio lavoro. Ho, finalmente, un po’ di tempo per leggere qualcosa di diverso dall’oncologia. La mia “compagna” emicrania non mi perseguita come prima. I miei genitori sembrano andare d’accordo. La mia nonnina ha finalmente capito che tenere la tv a tutto volume alle due notte non è carino nei confronti dei vicini. A breve avrò una macchinina tutta per me. Ho imparato (quasi) a fare il Fa diesis con la chitarra.

Va tutto bene. L’importante è non fermarsi a pensare. Perché se mi fermo e mi guardo dentro, trovo pochi motivi per essere felice. In questi mesi mi sono costruita una maschera per poter andare avanti, per poter concludere il mio percorso con meno intoppi possibili. E fino ad ora, questa farsa è servita a qualcosa. Ma ora è quasi tutto concluso e ci sono decisioni importanti da prendere. Il fatto è che io non ho ancora metabolizzato niente di quello che mi è successo ormai mesi fa. Ci sono momenti in cui mi sembra di non averle mai sentite quelle parole, per telefono..quando ti ho chiamato per chiederti a che ora potevamo vederci il giorno successivo e tu mi hai detto che era finita. Mi sono serviti tre mesi per trovare il coraggio di togliermi il tuo anello. E ancora adesso, quando mi guardo la mano, mi sembra strano non vederlo lì.

Tra un mese è il nostro anniversario.

Vaffanculo.

 

Annunci

30 pensieri su “I wish I was special.

  1. ti leggo da troppo poco e non voglio che questo sembri un giudizio però:
    tu sei tu, inenarrabilmente tu e con tutto quello che succederà ci sarai sempre tu.
    e a volte odierai essere te perché farai il confronto con noi.
    e noi è bello, è caldo, ti da il tepore.
    ma se noi non esiste più, c’è un TU con dei progetti, delle idee, un futuro e una laurea dietro l’angolo.
    hai un sorriso troppo dolce per farti prendere dallo sconforto di un noi che è diventato tu.
    e piangerai, riderai, a volte penserai che è la cosa giusta, altre solo quella sbagliata.
    ma sarai felice di nuovo. te lo giuro. succederà.
    e non sarà merito del tempo.
    sarà merito tuo.
    crediTI.

    1. Grazie mille per questo commento 🙂 Io lo so, hai perfettamente ragione. E’ che mi basta una piccola cosa..una canzone, una foto, perfino una stupida maglietta e mi viene in mente un “nostro” ricordo.
      Io sono orgogliosa di quello che ho fatto, questo sì 🙂

  2. Dunque,
    Io sono un curioso mix di romanticismo e cinismo, ed è proprio il cinismo che emergerebbe da qualsiasi commento farei ora su quello che ti è capitato. Ma farò la brava e sarò solo schietta, dicendoti che un uomo (uomo?) che ti lascia per telefono, meriterebbe che tu l’anello glielo ficc….. ecc…
    Credo di essere stata chiara 🙂
    Un bacio…non ti conosco ma sono sicura che meriti qualcosa di meglio, e arriverà!
    Stephy

      1. ahahaha 😀
        Si diciamo che un po’ contrasta effettivamente. Giusto un pochino ehehe 😀
        Ma non ti preoccupare, non ti metterò il guttalax nel caffè per questo, sono tollerante ahaha 😀

  3. Il segreto sta nel ritrovarsi sedute sul letto a parlare,la luce spenta e la tv accesa ma senza volume, con i calzini ai piedi e il pigiama,niente cioccolata. Ci ascoltiamo parlare e io ti faccio un cazziattone tanto per ricordarti chi sei!!!

    Ricordati che hai avuto il coraggio di scalare la montagna,l’hai affrontata durante il vento gelido,ma ricordati che stai andando verso il Sole e sto maledettissimo vento finirà.
    Ti voglio bene

  4. Su, su. Se non hai ancora metabolizzato è perché sei troppo tenera e sentimentale. Il che non è una brutta cosa, anzi. Però ti assicuro che sei proprio una bella ragazza, quindi lui ci ha solo perso! So che cercare di smettere di pensarci è come cercare di ricordare qualcuno che non si è mai conosciuto, però ora hai da pensare alla tesi! (Un po’ di brividi di terrore faranno bene per distrarti…) 😀

    1. Grazie mille TU. Sei sempre carino e incrementi la mia (scarsa) autostima 🙂
      Giusto, devo pensare a quando sarò in quell’aula a parlare col microfono. ODDIO.

      Comunque, come vanno i preparativi? Sei quasi pronto? 🙂

  5. LadyVet … ho già detto quanto pensavo. Ti capisco bene, quella maschera è utile, ma cadrà. Avanti, sempre, a testa alta. Siamo capaci di superare qualsiasi cosa … anche quando non ci sembra e anche quando non vogliamo e ci ancoriamo ai ricordi per sopravvivere. Ma ci facciamo solo male … Ti abbraccio forte ❤

  6. Finalmente leggo qualcosa piena di umanità. Peccato averti letto poco fino a oggi, ma recupererò.

    Sai, io, a differenza tua, credo che solo quando sappiamo guardare in faccia il nostro buio, solo quando sappiamo abbracciarlo ci creiamo i presupposti per individuare anche la più tenue fonte di calore in mezzo a tutta quell’oscurità. Scrissi qualcosa in proposito, ma non amo autocitarmi, il senso era comunque quello che ho scritto. Non è facile accettare il proprio buio, il proprio nero, in genere la gente tende a osservare, giudicare e schifare quello degli altri, di nero, per una questione di boria, di scarsa intelligenza o di paura fottuta. So che, tu, invece, troverai il modo di guardarti dentro, e di individuare quella spia luminosa che farà sì che quel dito, senza l’anello, sarà solo un dito pronto ad accoglierne un altro, di anello, e molto più luminoso.

    Ciao 🙂

    1. Oh grazie Roberto per questo commento. Grazie davvero. Io ancora adesso (e di tempo ne é passato) ho momenti in cui non vedo una via d’uscita. So che ho tanto altro nella mia vita, ma non riesce comunque a colmare il vuoto che ho dentro. So anche che passerà, ma il presente non é facile.

      (e grazie anche per esser passato da queste parti)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...