Ci salverà il soldato che la guerra rifiuterà

Come si può esprimere al meglio l’irrazionalità di una guerra, anche se ce la presentano come umanitaria, mirata, giusta? Come si fa a contrastare (a parole) quello stupido concetto di guerra inevitabile e necessaria?

Si scrive una filastrocca sulla guerra. Quando si parla di filastrocca si pensa subito ai bambini, al gioco, alla spensieratezza dell’infanzia. Quando si parla di guerra, bisogna pensare subito ai bambini, morti, mutilati, orfani.

Scrivere una filastrocca sulla guerra vuol dire dare uno schiaffo (morale) a chi ci vuol far credere che la guerra sia sempre e solo l’unica soluzione.

Mi direte, la fai semplice tu, è tutto molto più complicato di così. Lo so.

Ma anche se è banale e riduttivo, ogni tanto bisogna ricordarlo che la guerra è stupida. E basta.

 

 

La bomba è già caduta, Marcondiro’ndero
la bomba è già caduta, chi la prenderà?

La prenderanno tutti, Marcondiro’ndera
siam belli o siam brutti, Marcondiro’ndà

Siam grandi o siam piccini li distruggerà
siam furbi o siam cretini li fulminerà.

Annunci

16 pensieri su “Ci salverà il soldato che la guerra rifiuterà

  1. mamma mia che hai scavato! questa è una delle canzoni di de andrè che riascolto meno spesso e sono meno note, eppure è straordinaria! e sì, come parlare della guerra e dei suoi orrori meglio di così?
    grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...